Comunicazione e Sicurezza sul Lavoro

Comunicazione e Sicurezza sul Lavoro

35,00 + IVA

Data: 21 luglio 2020

Corso in videoconferenza
Durata: 2 ore – 1 lezione
Orario: 10,00 – 12,00

Valido per l’aggiornamento della formazione di RSPP/ASPP, DLRSPP

 

Come cambia il modo di comunicare in azienda

Dopo l’emergenza sanitaria, sensibilizzare sui comportamenti sicuri negli ambienti di lavoro è ancora molto importante per tutelare la salute personale e degli altri lavoratori.

Ma non è sempre facile comunicare con i lavoratori  considerato anche che l’emergenza ha influito sulla organizzazione del lavoro. I lavoratori sono adesso suddivisi in gruppi, con entrate differenziate o spesso non sono presenti fisicamente sul luogo di lavoro perché lavorano dal proprio domicilio, in smart working.

Quindi quali strumenti ha a disposizione chi gestisce la sicurezza sul lavoro? Come può svolgere in modo significativo il suo ruolo?

Il corso affronta gli elementi di base della comunicazione per analizzarli in funzione delle attuali condizioni di lavoro dettate dalla emergenza con un occhio di riguardo alla comunicazione alle modalità di gestione dei gruppi di lavoro a distanza .

Corso in Videoconferenza

La regione Toscana, come altre regioni, ha regolamentato la formazione in videoconferenza per consentire lo svolgimento dei corsi di formazione e aggiornamento in materia di sicurezza sul lavoro, attualmente non possibili in presenza.
La videoconferenza però non deve essere confusa con la modalità in e-learning già prevista, in casi specifici, negli Accordi Stato Regione che regolano la formazione di sicurezza sul lavoro.
Secondo le indicazioni fornite dalla Regione Toscana, per videoconferenza deve intendersi “la compresenza temporale di discenti e docenti che interagiscono tra loro tramite un mezzo di comunicazione (modalità sincrona) presso più sedi individuate dal Soggetto organizzatore, che provvede direttamente alla gestione delle presenze.”

La videoconferenza è quindi equiparabile alla presenza in aula perché in modalità sincrona. Consente infatti l’interazione tra il docente e i partecipanti, come accade nei corsi in aula, con la possibilità di fare domande, confrontarsi con il docente e ottenere risposte in caso di dubbi.

 

Supporto e tutoraggio per i corsi in videoconferenza

Gli iscritti, prima dell’inizio del corso, riceveranno adeguate istruzioni su:

1 – Conferma della data di avvio del corso di formazione/aggiornamento;
2 – Promemoria sui requisiti hardware e software necessari per il collegamento.
Ogni corso di formazione in videoconferenza prevede la presenza di un Tutor: il nome e le modalità di contatto in caso di problemi o domande, sarà comunicato ai partecipanti al corso.

Programma del corso

Principi base della comunicazione;
Come comunicare in situazione di emergenza;
Motivare ed essere positivi
Esercitazione

Attestazioni rilasciate

E’ previsto il rilascio di un attestato di frequenza valido per 2 ore di aggiornamento del Rappresentante dei lavoratori per la sicurezza.
Per il rilascio dell’attestato, sarà somministrato un questionario di verifica per valutare il raggiungimento degli obiettivi formativi previsti.
L’attestato sarà inviato al partecipante in versione digitale (formato .pdf) e l’originale spedito in copia (a seguito di richiesta specifica al momento della iscrizione).

Modalità di partecipazione

Per partecipare ad un corso in videoconferenza è richiesto:

  • una connessione ADSL;
  • un PC o Mac dotato di microfono, uscita audio e Webcam.

E’ possibile utilizzare anche Tablet o Smartphone per seguire l’attività formativa in videoconferenza.

Per poter partecipare in modo ottimale al corso, si sconsiglia di utilizzare collegamenti in wireless se la rete wi-fi è utilizzata da altri utenti aziendali.