finanziamenti fondo perduto

Finanziamenti a fondo perduto: nuove opportunità in Toscana

I finanziamenti a fondo perduto sono una buona opportunità per chi vuole avviare una nuova impresa od un nuovo progetto.
Ed è quindi importante rimanere sempre aggiornati su nuovi bandi ma anche  sulla riapertura di contributi già chiusi.

Facciamo allora un elenco dei principali finanziamenti a fondo perduto disponibili per chi vuole fare impresa.

Finanziamenti Toscana: avvio di micro e piccole imprese

Partiamo dal Bando della Regione Toscana. Questo è rivolto alle micro e piccole imprese giovanili e femminili, ai liberi professionisti, alle persone intenzionate a costituire un’impresa.
Gli investimenti non devono essere inferiori a € 8.000,00 ma non possono superare i 35.000,00 euro.

Il finanziamento a tasso zero è riconosciuto nella misura del 70% del costo totale ammissibile, per un massimo di 24.500,00 euro.
La durata complessiva del finanziamento è di 7 anni (84 mesi) di cui 18 mesi di preammortamento (periodo in cui non si pagano rate).
La misura attiva fino ad esaurimento risorse.

consulenza gratuita

Richiedi una consulenza gratuita

Siamo a disposizione per valutare la fattibilità del tuo progetto e della tua idea imprenditoriale

Start up del settore tessile, moda, accessori

Questo finanziamento, previsto nel “Decreto Rilancio”, sostiene l’industria del tessile, della moda e degli accessori. Si rivolge in particolare alle start-up che investono nel design e nella creazione e ai giovani talenti del settore del tessile, della moda e degli accessori “che valorizzano prodotti made in Italy di alto contenuto artistico e creativo”.
Beneficiarie di questo contributo sono le imprese di piccola dimensione, di nuova o recente costituzione (da non più di 5 anni), non quotate e che non abbiano rilevato l’attività di un’altra impresa o non siano state costituite a seguito di fusione.
Anche in questo caso il contributo è a fondo perduto e il finanziamento concesso è pari al 50% delle spese sostenute e ammissibili.
L’importo dei progetti va da 50.000,00 euro a 200.000,00 euro.

Finanziamenti fondo perduto per l’industria dei videogiochi

Il Fondo “First Playable Fund”  ha l’obiettivo di sostenere lo sviluppo dell’industria dell’intrattenimento digitale.
Si rivolge ad ogni tipo di impresa che svolga, in via prevalente, l’attività di “Edizione di software” o “Produzione di software, consulenza informatica e attività connesse”. Altre condizioni essenziali sono la sede operativa in Italia ed un patrimonio netto o capitale sociale interamente versato non inferiori a € 10.000,00.
I progetti devono riguardare la realizzazione di un singolo prototipo di videogioco destinato alla distribuzione commerciale con spese e i costi ammissibili, complessivamente non inferiori a 20.000,00 euro.
Il contributo a fondo perduto è pari al 50% delle spese e dei costi ammissibili.

Ti guidiamo nella creazione del tuo progetto

Noi di Quec siamo a disposizione per una consulenza gratuita per valutare la fattibilità del progetto.
Offriamo inoltre i nostri servizi per la successiva fase di progettazione, presentazione della istanza, follow up e supporto alla rendicontazione.
Fino alla chiusura del progetto.

Hai un progetto e stai cercando finanziamenti a fondo perduto?

Compila il form per ricevere una consulenza gratuita. Sarai ricontattato il prima possibile.

La tua richiesta non può essere convalidata.
La tua richiesta è stata inviata. Ti risponderemo il prima possibile.

Presa visione informativa privacy

Vuoi essere aggiornato sui servizi di consulenza e formazione aziendale e sulle agevolazioni per le imprese?

Informazioni sull'autore

My Agile Privacy
Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Scroll to Top