Come aderire ad un Fondo Interprofessionale

Procedura e codici da utilizzare per aderire o spostarsi ad un altro Fondo

Adesione e revoca: come funzionano

I fondi interprofessionali in Italia sono ad oggi 18 ed ognuno ha un codice univoco che deve essere utilizzato in caso di nuova adesione o passaggio da un fondo ad un altro.

Come è noto, il passaggio da un fondo all’altro è sempre possibile. Occorre però seguire una procedura semplice, regolata nella circolare INPS n. 107 del 01/10/2009.

Per chi si iscrive per la prima volta, basterà comunicare, tramite il modello UNIEMENS, il codice del Fondo a cui si vuole aderire.

Per chi invece è già iscritto ad un fondo e vuole passare ad un altro, sarà sufficiente comunicare la revoca e, insieme, il nuovo fondo a cui si aderisce. 

Per questo passaggio è necessario utilizzare i codici REVO e/o REDI (vedi la tabella successiva), ossia i codici identificativi di ogni fondo esistente. Questi codici vanno inseriti nell’apposito spazio sul modello UNIEMENS.

E’ importante fare questa doppia comunicazione (revoca e nuova adesione): in caso contrario il passaggio non avverrà e l’azienda non risulterà più aderente a nessun fondo fino a nuova scelta.

Tabella codici REVO

Fondo Interprofessionale Per chi Codice
Fondimpresa
Fondo per la formazione continua
FIMA
Fondoprofessioni
Fondo per la formazione continua negli Studi Professionali
FPRO
For.Te.
Fondo per la formazione continua del terziario
FITE
Fon.coop.
Fondo per la formazione continua nelle imprese cooperative
FCOP
FAPI
Fondo per la formazione continua per le piccole e medie imprese
FAPI
Fonter
Fondo per la formazione continua dei lavoratori dipendenti nelle imprese del settore terziario: comparti turismo e distribuzione servizi
FTUS
Fonditalia
Fondo per la formazione continua nei settori economici dell'industria e piccole e medie imprese
FEMI
Fon.ar.com.
Fondo per la formazione continua nei comparti del terziario, dell'artigianato e delle piccole e medie imprese;
FARC
Fondir
Fondo per la formazione continua dei dirigenti del terziario
FONDI
Fondirigenti
Fondirigenti Giuseppe Taliercio (Fondazione per la formazione alla dirigenza nelle imprese industriali)
FDIR
Fond.E.R.
Fondo per la formazione continua degli Enti Religiosi
FREL
For.Agri.
Fondo di settore per la formazione professionale continua in agricoltura
FAGR
Fondo Banche Assicurazioni
Fondo per la formazione continua nei settori del credito e delle assicurazioni
FBCA
Formazienda
Fondo per la formazione continua nel comparto del commercio, del turismo, dei servizi, delle professioni e delle piccole e medie imprese
FORM
Fonservizi
Fondo per i servizi pubblici
FISP
Fondolavoro
Fondo per la formazione continua delle Micro, Piccole, Medie e Grandi Imprese
FLAV
Fondo conoscenza
Fondo per la formazione continua dei dirigenti dei quadri, dei ricercatori e dei dipendenti delle imprese del comparto commercio/turismo/servizi della piccola e media impresa
FCON.

Dal Blog