career coach

4 segnali che indicano il bisogno di Career Coaching

4 segnali che indicano il bisogno di Career Coaching

Il supporto di un career coach, un “allenatore” per la carriera professionale, offre molti vantaggi che però spesso sfuggono alla maggioranza dei lavoratori. Perché  il concetto di career coaching è relativamente nuovo. Ecco perché si chiarirà in questo articolo cosa fa e quando c’è bisogno di questa figura professionale.

Oggi molte aziende stanno cercando di capire come

Il coaching di carriera aiuta proprio in questo, sia le organizzazioni che i dipendenti, ad orientarsi verso una direzione di crescita di carriera, responsabilità, efficienza, motivazione.

 

Cos’è il career coaching?

Il career coach affianca il cliente/professionista/dipendente nel fare chiarezza sui suoi obiettivi di lavoro. Lo segue nelle decisioni di formazione, lo sviluppo dei suoi talenti e nella pianificazione di un percorso di realizzazione professionale. Dal punto di vista dell’azienda, il career coach è un valido alleato per sviluppare il pieno potenziale della propria forza lavoro.

Il career coaching si distingue dalla consulenza di carriera perché ha un approccio più pro attivo, per costruire la forma fisica mentale dei dipendenti e professionisti, nel medio e lungo termine.

La consulenza di carriera potrebbe invece concentrarsi sulle esperienze passate e sul prossimo obiettivo, immediato e preciso. Ad esempio, un consulente di carriera potrebbe aiutare con un  colloquio simulato, per ottenere il prossimo colloquio di lavoro. Un allenatore, un coach, invece sviluppa il proprio cliente con una proiezione di risultati anche per cinque o dieci anni, allenandolo a plurime situazioni che si presenteranno durante il percorso.

 

Cosa fa un career coach?

Ogni percorso professionale è unico e richiede un supporto personalizzato. Così, le mansioni di un “allenatore” di carriera sono ampie e non sono facili da descrivere in maniera uguale per tutti i casi.

Ci sono comunque azioni chiave e ricorrenti di un career coach:

  • individuare esigenze, capacità e le skills.
  • Allenare le potenzialità dei clienti.
  • Aiutare le persone in cerca di lavoro e fornire una adeguata preparazione ai colloqui di selezione.
  • Supportare lo sviluppo professionale delle persone, individuando gli obiettivi dei clienti.
  • Assistere nella pianificazione della carriera.
  • Esplorare nuove opzioni e opportunità.
  • Consigliare su come costruire e curare il personal branding.
  • Trovare equilibrio tra lavoro e vita privata: il work-like balance.
  • Miglior organizzazione del tempo durante il lavoro.

 

4 segnali che indicano se hai bisogno di career coaching

Se hai compreso cosa è e cosa fa un career coach, potrà esserti utile comprendere in che momenti sarà più efficace:

 

1. Ti senti bloccato

Se ti senti bloccato, non sei solo. Quella che è soprannominata “great resignation” (l’aumento delle dimissioni a livello globale ed anche italiano) ha segnalato che milioni di dipendenti in tutto il mondo volevano un cambiamento.

Così se la tua attuale carriera sembra stagnante, le dimissioni non sono l’unica soluzione ed, anzi, il career coaching può decisamente aiutarti a vedere meglio cosa puoi avere davanti a te.

 

2. Non sei sicuro di percorrere la carriera giusta

Ho iniziato la mia carriera come insegnante di inglese al liceo. Ma se seguo il mio percorso professionale, oggi ho più di un decennio di esperienza nel marketing, fatto in parallelo”  – questa è una delle tante frasi che può dire un potenziale cliente al career coach. Una persona oggi indecisa, se proseguire nell’insegnamento o aprire una agenzia o consulenza di marketing.

Il career coaching può aiutare a sciogliere questo dubbio e capire i passi da fare, per proseguire nella direzione professionale giusta.

 

3. Vuoi un migliore equilibrio tra lavoro e vita privata, benessere generale

La forza lavoro globale sta conoscendo sempre più la crisi di burnout: una crescente disaffezione per il proprio lavoro, un senso di esaurimento dell’energia e una ridotta efficacia professionale.

In questi casi, il career coaching può aiutare a frenare la crisi.

 

4. Vuoi imparare cose nuove e crescere nella tua carriera

Se hai voglia di allargare la tua mente, pensare “out of the box” e apprendere nuove abilità, questo è un forte segnale che sei pronto a richiedere un career coach.

Spesso, anche chi ha concluso un percorso di studio, con un master o un corso di formazione, si pone delle domande immediatamente dopo la conclusione della formazione.

E il career coach può aiutare anche in questi casi.

 

 

Sei interessato ad un percorso di career coaching?

Compila il modulo per ricevere maggiori informazioni. Sarai ricontattato a breve da un nostro consulente.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione. Cliccando su accetta si autorizzano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su rifiuta o la X si rifiutano tutti i cookie di profilazione. Cliccando su personalizza è possibile selezionare quali cookie di profilazione attivare.
Torna su